Register/Login to become investor

Spagna: agevolazioni fiscali per investimenti in startup

Blog Post Image

Spagna: agevolazioni fiscali per investimenti in startup

Le persone che investono in società di nuova costituzione possono detrarre il 30% degli importi investiti fino ad un limite di 60.000 euro all'anno

Non c'è dubbio che l'ecosistema imprenditoriale sia un settore in forte espansione, quindi investire in società di nuova creazione può diventare un potente motore per stimolare la nostra economia. Proprio per incoraggiare gli investitori a destinare parte del proprio patrimonio a progetti imprenditoriali incipienti, lo Stato ha previsto una serie di agevolazioni fiscali.

Dal 1 ° gennaio 2018, le persone che investono in società di nuova costituzione possono detrarre il 30% degli importi investiti fino a un limite di 60.000 euro all'anno, ovvero da quest'anno gli investitori possono detrarre fino a un massimo di 18.000 euro annui a conto economico (Legge 6/2018). Requisiti per gli investitori Affinché le agevolazioni fiscali possano essere applicate, l'investitore e la società partecipata devono soddisfare una serie di requisiti.

In relazione all'investitore:

  • Devi essere residente in Spagna;
  • Non devi possedere (insieme al coniuge e ad alcuni parenti) più del 40% del capitale sociale della startup in cui investi;
  • Non hai un rapporto di lavoro con la startup;
  • Devi acquisire le azioni della startup al momento della costituzione o in un successivo aumento di capitale effettuato entro 3 anni dalla costituzione, mantenendo la partecipazione per un periodo superiore a 3 anni e inferiore a 12;
  • Non è possibile acquistare azioni di una startup attraverso la quale si svolge la stessa attività che l'investitore aveva precedentemente svolto tramite altra proprietà.
  • Requisiti che sono richiesti alla startup in cui si investe Revestir forma di società per azioni o responsabilità limitata, comprese le società di lavoro;
  • Essere una società costituita negli ultimi tre anni, con sede legale e indirizzo fiscale in Spagna;
  • Non essere ammesso alle negoziazioni su alcun mercato organizzato, incluso il Mercato Azionario Alternativo, e tale requisito deve essere rispettato durante tutti gli anni di possesso delle azioni;
  • Svolgere un'attività economica che disponga dei mezzi personali e materiali necessari al suo sviluppo;
  • Disporre di fondi propri che non eccedano l'importo di 400.000 euro all'inizio del periodo d'imposta in cui è stato effettuato l'investimento.

Altre condizioni I vantaggi fiscali potrebbero non essere applicati nei seguenti casi:

  • Quando l'azienda in cui è investito ha come attività principale la gestione di beni mobili o immobiliari.

Quando la società in cui è partecipata è stata costituita esclusivamente per finanziare startup, ad eccezione di quegli investitori che acquisiscono una partecipazione pari o superiore al 5% del capitale sociale della startup, mantenendola per un anno, o nei casi in cui che il veicolo di joint venture sia istituito per gestire la partecipazione (per partecipare a riunioni o consigli, ad esempio). Allo stesso modo, nell'imposta sul reddito delle persone fisiche deve essere preso in considerazione un altro incentivo fiscale: l'esenzione nel reinvestimento degli utili da cessione di azioni o partecipazioni in startup a cui era stata applicata la detrazione prevista dall'articolo 68.1 della Legge sull'Imposta sul reddito delle persone fisiche. Ciò implica che le plusvalenze ottenute a seguito del trasferimento delle azioni acquisite sulle quali sarebbe stata applicata la detrazione del 20% dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, sono escluse dall'imposta, quando l'importo viene reinvestito nell'ecosistema imprenditoriale.

Documentazione richiesta

Affinché l'investitore possa beneficiare della predetta detrazione, sarà necessario ottenere una certificazione rilasciata dalla startup le cui azioni sono state acquistate, nella quale dovrà essere indicato il possesso dei requisiti indicati. Contestualmente, la startup in cui è stato effettuato l'investimento deve presentare all'Agenzia dell'Amministrazione Tributaria dello Stato, in via telematica, il modulo 165 relativo alla dichiarazione informativa delle singole certificazioni rilasciate ai soci o partecipanti di enti di nuova o recente costituzione, presentazione che deve essere effettuata nel mese di gennaio di ogni anno in relazione alla sottoscrizione di azioni nell'anno immediatamente precedente.

E a livello regionale?

Oltre alle detrazioni sulla quota statale piena, alcune comunità autonome (tra cui, purtroppo, non si trova la Comunità Valenciana) godono anche di alcune agevolazioni fiscali che consentono di risparmiare nella quota autonoma totale, contribuendo insieme allo Stato a stimolare gli investimenti in startup da singoli investitori. Tenuto conto del requisito che, per poter applicare la corrispondente detrazione regionale, è necessario che la startup in cui è investita abbia il domicilio anagrafico e fiscale nella comunità autonoma interessata, nonché il domicilio dell'investitore in detta comunità, quelle comunità autonome che consentono la suddetta detrazione sono: Andalusia, Aragona, Galizia, Madrid e Murcia Consentono una detrazione del 20% delle somme investite durante l'anno nell'acquisizione di quote o partecipazioni sociali di una startup, con un limite di detrazione fino a 4.000 euro. Isole Baleari Ha inoltre previsto una detrazione dal canone autonomo pieno del 20% delle somme investite durante l'anno di acquisto di quote o partecipazioni sociali di startup, con un importo massimo di 600 euro, applicabile durante l'anno in cui il investimento e nei prossimi due. Cantabria I contribuenti domiciliati in Cantabria possono applicare una detrazione del 15% degli importi investiti durante l'anno nell'acquisizione di azioni o partecipazioni sociali di startup, con un limite massimo di 1.000 euro. Catalogna Consente di applicare una detrazione del 30% delle somme investite durante l'anno nell'acquisizione di azioni o partecipazioni sociali della startup domiciliata in Catalogna, con un limite massimo di 6.000 euro.

Source: Aktionlegal

Privacy Preferences

When you visit any website, it may store or retrieve information through your browser, usually in the form of cookies. Since we respect your right to privacy, you can choose not to permit data collection from certain types of services. However, not allowing these services may impact your experience.